Esperienza Reiki


La mia Esperienza con Reiki di Massimo Zambelli

Ho intrapreso questo percorso , come spesso succede per motivi di salute, cercando soprattutto di ritrovare il benessere fisico e non considerando affatto l’ aspetto spirituale. Inizialmente non mi rendevo conto di quanto tutto ciò avrebbe potuto aiutarmi non solo a livello fisico , ma soprattutto psicologico. La mia ricerca o meglio dire il mio percorso, iniziò circa diciotto anni fa, quando mi accorsi che qualche cosa dentro di mè si stava modificando. Non sapendo ancora bene di cosa si trattasse insistetti nel fare i corsi di yoga, di reiki , tentando di accostarmi alla meditazione. In seguito cercai di approfondire il percorso che sentivo piu’ mio, che ritenevo facesse maggiormente vibrare le mie corde : il reiki appunto. La prima svolta significativa fu diversi anni fa, quando accadde un fatto che mi fece riflettere molto, al punto  da mettere in discussione la mia via cosi’ come l’ avevo percorso fino a quel momento. Da principio ebbi lo ammetto un momento di profondo sconforto, o meglio dire di paura, ma poi compresi che quello che mi stava succedendo non capitava per caso, nulla infatti capita per caso. Tutto accadde in un momento ben preciso della mia vita, affinchè mi potessi svegliare da un torpore che mi impediva di vedere oltre. Passato quel particolare periodo mi gettai senza risparmio nella pratica reiki cercando di cogliere quelle sfumature che allora non avevo voluto vedere. Piano piano l’ energia reiki cresceva dentro di mè , cresceva con mè. Cominciai a vedere le cose sotto un’ altra luce, dando il giusto peso e la giusta dimensione a tutto quello che mi succedeva intorno. Mi accorsi che i miei stati d’ ansia piano piano scomparivano e dentro mi sentivo piu’ forte come se all’ interno il mio corpo fosse pieno e la mia mente libera e leggera. Ho avuto la fortuna di vivere intensamente la gioia nel praticare , nel trasmettere nel conoscere e nello sperimentare questa energia cosmica, divina. Questo percorso mi ha aiutato molto , mi ha dato e sicuramente mi darà stimoli per proseguire e mi aiuterà a guarire le mie ferite. Posso dire di essere in pace con me stesso. Durante il percorso ho imparato a vivere nel qui ed ora, o imparato ad amare con piu’ intensità, a gioire per le piccole cose , ad accettare. Ho capito che l’ umiltà e la semplicità sono modi di essere indispensabili per iniziare e proseguire un percorso spirituale. Il reiki è l’ inizio di un viaggio che porta ad un profondo contatto con se stessi, all’ apertura del cuore, rafforza il proprio sentire. Ogni mattina quando mi sveglio provo gratitudine per le opportunità di crescita che l’ universo e la vita continuano a darmi. Sono grato alla vita che mi permette di praticare , sono grato a tutti i miei allievi da cui imparo ogni volta. Sono grato ai miei maestri. Mi sento un ricercatore e come tale , continuo a camminare.

Massimo Zambelli